Il sogno americano fa i conti con la disuguaglianza

Standard

image

Paul Krugman dipinge (Sole 24 Ore di sabato 15 marzo) la sorpresa dei più ottusi fra i Repubblicani americani di fronte al crollo – certificato dai sondaggi – della fiducia dei cittadini statunitensi nei confronti della ricchezza.

Gli americani cominciano a malsopportare la disuguaglianza economica e a dubitare delle opportunità di ascesa sociale tanto celebrate come “sogno americano”.

Piuttosto che riconoscere la disuguaglianza, lorsignori sentendosi assediati come in una banlieu parlano di invidia sociale da parte dei fomentatori di odio.

Confesso che ciò mi ha ricordato l’atteggiamento di certi leader politici italiani di centrodestra, anzi di uno. Sempre quello.
La destra italiana non è, quindi, totalmente avulsa ai “valori” dei partiti conservatori.
Diciamo che, oltre alla difesa dei conflitti di interesse, la stessa ha saputo assimilare anche gli aspetti più beceri della destra conservatrice.
Che c……ehm fortuna che abbiamo sempre noi Italiani!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...