Legge Delrio: prime FAQ sulla riforma delle Province pubblicate sul sito del Ministero Affari Regionali

Standard

Attuazione Legge Delrio su riordino Province

Il sito del Ministero Affari Regionali dedica una specifica sezione all’attuazione della Legge Delrio sul riassetto delle istituzioni locali (in primis la non elettività delle Province e l’istituzione delle Città Metropolitane):

http://www.regioniturismosport.gov.it/9293.aspx

A seguito dell’emanazione delle prime Circolari di attuazione della Legge, il Ministero ha pubblicato le prime tre FAQ con relative risposte dettagliate:

http://www.regioniturismosport.gov.it/attuazione-legge-delrio/domande-e-risposte/

In alternativa al suddetto link, le domande e risposte sono pubblicate qui di seguito (grassetti nelle risposte da attribuire a me):

 

20/05/2014 – Quando scadrà il mandato degli organi delle attuali province?
Fonte: Circolari del Ministero dell’Interno prot. n. 0005883 del 12 aprile 2014 e prot. n. 0006306 del 18 aprile 2014: Durata dei mandati elettorali e poteri degli organi – Articolo 1, commi 14 e 82 della “legge Delrio”, n. 56/2014

La “legge Delrio” non prevede alcuna fine anticipata delle assemblee elettive attualmente in carica. Gli organi delle attuali province, infatti, restano in carica fino al termine del quinquennio del mandato elettorale, che decorre dalla data di proclamazione degli eletti.

Fino alla scadenza naturale del mandato elettivo, gli organi in carica continueranno ad operare nelle pienezza delle funzioni a ciascuno demandate, ivi incluse le funzioni di autenticazione delle sottoscrizioni a corredo delle liste elettorali, ai sensi dell’articolo 14 della legge 21 marzo 1990, n. 53.

Ciò vale anche per le province destinate a diventare città metropolitane, ai sensi del comma 14 della legge Delrio.

20/05/2014 – Da quando decorre la gratuità delle cariche degli organi della provincia e delle città metropolitane?
Fonte: Circolari del Ministero dell’Interno prot. n. 0005883 del 12 aprile 2014 e prot. n. 0006306 del 18 aprile 2014: Termini di decorrenza della gratuità degli incarichi degli organi della Provincia e delle Città metropolitane – Articolo 1, commi 24 e 84 della legge Delrio, n. 56/2014

La “legge Delrio” prevede la gratuità degli incarichi di:

presidente della provincia
consigliere
componente dell’assemblea dei sindaci
sindaco metropolitano
consigliere metropolitano
componente della conferenza metropolitana.
La gratuità decorre dalla data di insediamento degli organi delle città metropolitane e delle province.

Nella fase transitoria restano in carica i presidenti delle province e le giunte fino all’insediamento dei nuovi organi. In questo caso, la gratuità degli incarichi ha inizio dalla cessazione del precedente mandato elettivo.

Per le gestioni commissariali la gratuità decorre dal 1° luglio 2014.

20/05/2014 – La gratuità della carica degli organi delle Province e delle Città metropolitane comprende anche gli oneri previdenziali, assistenziali ed assicurativi e i permessi retribuiti?
Fonte: Circolare del Ministero dell’Interno prot. n. 0006508 del 24 aprile 2014: Gratuità della carica – Articolo 1, commi 24 e 84 della legge Delrio, n. 56/2014

No. La gratuità delle cariche degli organi delle Province e delle Città metropolitane non si estende agli oneri per i permessi retribuiti, né agli oneri previdenziali, assistenziali ed assicurativi, che restano a carico dei rispettivi Enti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...