L’Unione in cerca di un motore

Standard

Tutte le news ora on-line

Queste sono state elezioni difficili che lasciano in pezzi l’Unione europea (Ue) tradizionale, quella uscita dai compromessi istituzionali elaborati a partire da Maastricht e poi rafforzati dalle misure per far fronte alla crisi economica.

Questa Europa aveva messo al suo centro, come motore delle sue politiche e delle necessarie riforme, il Consiglio europeo, limitando il ruolo originariamente attribuito alla Commissione e ritardando la crescita dei poteri del Parlamento. 

Ora le elezioni europee hanno stravolto gli equilibri politici interni di almeno due delle maggiori potenze europee, la Francia e il Regno Unito, indebolendone grandemente la capacità di leadership. 

Consiglio europeo in difficoltà
Nel caso britannico, per la prima volta, la possibilità di una rovinosa Brexit dall’Unione è ormai una eventualità più che probabile. Ed è difficile che Parigi possa recuperare in breve tempo il suo smalto politico. Rimane naturalmente la Germania, con un gruppo di paesi europei orientali, tra cui la…

View original post 550 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...