La Commissione europea adotta l’Accordo di Partenariato con l’Italia sull’uso dei fondi strutturali e di investimento 2014-2020

Standard

La Commissione europea adotta un

European Commission – PRESS RELEASES – Press release – La Commissione europea adotta un “accordo di partenariato” con l’Italia sull’uso dei fondi strutturali e di investimento per la crescita e l’occupazione nel 2014-2020.

Accordi di partenariato 2014-2020: in Italiano il nuovo numero di Panorama della UE a cura della Commissione

Standard

Panorama della UE estate 2014 - Sviluppo partenariati

Il tema principale dell’edizione estiva della rivista Panorama è l’aggiornamento sui progressi riguardanti l’adozione degli accordi di partenariato con l’analisi in dettaglio del primo accordo adottato, quello della Danimarca, e un’intervista ai responsabili delle autorità di gestione danesi. Inoltre, la rivista ripercorre i passati dieci anni di allargamento con una panoramica sull’evoluzione degli Stati membri che hanno fatto ingresso in Unione europea a partire dal 2004 e su come tali stati abbiano tratto benefici dalla politica di coesione. Continua a leggere

PAC 2014-2020: il Consiglio dei Ministri approva il piano delle scelte nazionali

Standard

PAC 2014-2020

Il documento “La nuova PAC: le scelte nazionali – Regolamento (UE) n. 1307/2013“, approvato dal Consiglio dei Ministri del 31 Luglio 2014, si pone l’obiettivo di indicare alla Commissione Europea le scelte nazionali relative all’applicazione della nuova PAC fino al 2020.
Tra le decisione prese, si segnala quella di destinare 80 milioni di euro all’anno alle imprese agricole condotte da giovani, con la maggiorazione del 25% degli aiuti diretti per 5 anni. Non percepiranno, invece, più aiuti i soggetti come le banche, le assicurazioni, le società immobiliari e finanziarie. Ora i nostri imprenditori agricoli hanno un anno di tempo per adeguarsi alla riforma in vista della prima domanda unica che avrà luogo nel 2015.
Il Cdm ha anche autorizzato la ripartizione degli aiuti destinati al sostegno accoppiato. Tali risorse saranno concentrate nei seguenti settori: zootecnia da carne e da latte, seminativi e olivicoltura.
Gli aiuti del cosiddetto Primo Pilastro della PAC (Pagamenti diretti) saranno completamente finanziati dall’Europa.

Accordi di partenariato 2014-2020: su Panorama della UE le novità della politica di coesione

Standard

 

Panorama della UE n. 49 - Copertina

AgevoBLOG – La piazza dei finanziamenti pubblici: Accordi di partenariato 2014-2020: su Panorama della UE le novità della politica di coesione.

AgevoBLOG: iscriviti GRATUITAMENTE alla piazza dei finanziamenti pubblici

Mappa dell'Europa
Standard

Facciamo sul serio.

Informazioni aggiornate quotidianamente, di fonte nazionale e comunitaria.

Approfondimenti originali, schede descrittive accessibili, novità in tempo reale: tutto quello che cerchi in tema di finanziamenti pubblici, agevolazioni, incentivi per le imprese e per gli aspiranti imprenditori.

E’ GRATIS!

Visita il sito:

http://agevo-facile.blogspot.it

A sinistra, clicca su “Unisciti a questo sito” tramite il tuo indirizzo Gmail o profilo Twitter o altri profili.

Oppure, a destra, “Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti sulla tua casella di posta elettronica”.

AgevoBLOG / Agevofacile è un progetto di Alberto Cardino:

cropped-alberto-cardino_foto.jpg

Cities and rural areas: the new degree of urbanisation (WP by EU Inforegio)

Standard

Immagine
21/05/2014 
This regional working paper explains the new degree of urbanisation. This new classification of local authorities into (1) cities, (2) towns and suburbs and (3) rural areas. Eurostat uses this classification to produce a wide range of indicators, including poverty, employment, educational attainment and ICT use. In the period 2014-2020 period of Cohesion Policy this classification will be used to provide a spatial breakdown of expenditure. This classification is based on a new tool: a 1 square km population grid. This improves the accuracy as each grid cell has the same area size, while using local authorities differ widely in area which distorted older methodologies. Due to these distortions, older methodologies sometimes misclassified cities as rural areas and vice versa.
 

Presentazione PSR 2014-2020 dell’Emilia-Romagna: sintesi nuova programmazione, documento strategico, video integrale

Standard

Video integrale del convegno
La Regione Emilia-Romagna ha chiamato a raccolta il mondo agricolo lo scorso lunedì 27 gennaio a Bologna per discutere il nuovo Programma di sviluppo rurale 2014-2020, con la presentazione della bozza di documento strategico in vista della stesura di quello conclusivo, che dovrà essere inviato a Bruxelles.
All’evento hanno partecipato rappresentanti delle Istituzioni, delle associazioni economiche e ambientaliste e dei sindacati per valutare priorità e prospettive dell’agricoltura emiliano-romagnola dei prossimi sette anni. Il nuovo PSR mette a disposizione 1.190.000.000 EUR, un importo superiore di 131 milioni rispetto alla dotazione del precedente settennato. La Regione ha scelto, inoltre, di raddoppiare i propri finanziamenti.
I lavori, aperti dall’assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboni, sono continuati con le relazioni dei Direttori regionali: Enrico Cocchi (Programmazione territoriale e negoziata, intese, relazioni europee e internazionali) e Valtiero Mazzotti (Agricoltura, economia ittica, attività faunistico-venatorie).
Hanno quindi fatto seguito gli interventi di: Davide Bergonzini (Sindacato lavoratori agricoli), Giuseppe Carini (Copagri), Antonio Dosi (Agrinsieme), Antonio Ferraguti (Tavolo imprenditoria regionale), Lorenzo Frattini (Legambiente), Luca Gozzoli (Provincia di Modena), Gabriella Montera (Upi), Giovanni Battista Pasini (Uncem), Massimiliano Pederzoli (Coldiretti), Carlo Alberto Roncarati (Uniocamere), Luca Rossi (Confindustria).
Di seguito sono disponibili, in pdf su slideshare, la presentazione sintetica del nuovo PSR svolta da Mazzotti e la versione integrale, non ancora definitiva, del Documento Strategico.

Nuova PAC 2014-2020: scarica l’e-book gratuito

Standard

Dal sito di Agevofacile è scaricabile un e-book gratuito ed originale che presenta i punti salienti della nuova Politica Agricola Comune, grazie alla quale il settore agricolo e le aree rurali avranno a disposizione una “pioggia” di finanziamenti da qui al 2020.

Scarica qui l’e-book gratuito sulla nuova PAC