BANDO in Slideshare: Comune di Parma cofinanzia iniziative culturali

Standard

Annunci

Il Comune di Parma cofinanzia iniziative culturali per il Natale 2013 presentate da associazioni no profit

Standard

Il Comune di Parma ha pubblicato un AVVISO PUBBLICO per selezionare e cofinanziare progetti culturali da realizzare nell’ambito delle Festività Dicembre 2013 – Gennaio 2014.

Scadenza: 30 Novembre 2013

Per la presentazione delle proposte progettuali, puoi farti assistere da AGEVOFACILE

Destinatari
Le proposte dovranno essere presentate da forme associative senza scopo di lucro iscritte alla Agenzia delle Entrate, purché non in contrasto con il Regolamento Comunale per la Concessione di Contributi, Vantaggi Economici e Patrocini”, approvato con atto di CC n. 80 in data 24/09/2013.

Requisiti
Le proposte devono essere composte da singole o più iniziative di teatro, danza, musica, cinema, interventi urbani, letture, attività espositive, etc., anche interdisciplinari, attinenti alla celebrazione del Natale, alle feste di fine anno, all’Epifania e al Santo Patrono. Nelle proposte presentate, l’attività culturale dovrà essere prevalente rispetto ad altre eventuali ulteriori attività (per es. commerciale).

Tempi di realizzazione
Le iniziative dovranno svolgersi nel periodo compreso tra il 14 dicembre 2013 e il 13 gennaio 2014.

Luoghi di realizzazione
Territorio del Comune di Parma e/o in strutture pubbliche o private significative per la città, purché
liberamente accessibili dal pubblico.

Criteri di valutazione
– Valorizzazione di spazi culturali o altri spazi o strutture, pubbliche o private, significativi per la città, anche non normalmente utilizzati per attività culturali;
– promozione di interventi di aggregazione sociale e culturale;
– collaborazione fra più associazioni;
– fruibilità e accessibilità da parte di un vasto pubblico;
– attività culturali di impronta didattica e laboratoriale da svolgersi sia nei confronti dei giovani, che degli adulti;
– progetti con maggior numero di contenuti interdisciplinari;
– proposte presentate da associazioni composte in prevalenza da artisti di età inferiore ai 35 anni.

Risorse disponibili
€ 20.000,00

Intensità del contributo comunale
Non superiore al 50% della differenza tra le spese e le entrate risultanti nel preventivo economico allegato in sede di presentazione della domanda, e non superiore, comunque, al 50% dell’ammontare delle spese suddette. Tale percentuale può essere derogata fino al 100% della somma per cifre non
superiori ai 1.000 euro.

L’Avviso Pubblico è scaricabile sul sito del Comune di Parma

Per la presentazione delle proposte progettuali, puoi farti assistere da AGEVOFACILE

Associazione Quisipuò: incontri sulla gestione delle emozioni nei bambini

Standard

Giro volentieri a tutti gli utenti del mio blog la comunicazione di una serie di incontri interessantissimi per i genitori, che si svolgono nell’ufficio che Agevofacile condivide con l’associazione Quisipuò.

Partecipate numerosi!

Salve,
vi chiedo se potete aiutarci a diffondere la prima iniziativa della
nostra associazione no profit (Associazione Quisipuò di Parma dedicata
a mamme, papà, bambini, nonni, zii, ecc.).
Si tratta di una serie di incontri dedicati alla gestione delle
emozioni nei bambini: il primo incontro è gratuito aperto a tutti gli
interessati!
Vi allego la brochure informativa, se volete potete inoltrare
direttamente questa e-mail.
Grazie in anticipo!

Bianca Acito

Finanziamenti per attività di promozione sociale

Standard

…dedicata a chi riveste funzioni di responsabilità in 
enti o associazioni nazionali di promozione sociale


Il Ministero del Lavoro ha pubblicato le nuove Linee Guida per la richiesta di contributi relativi ad attività da svolgere nell’anno 2013, con particolare riferimento alla promozione dell’integrale attuazione dei diritti costituzionali sull’uguaglianza di dignità e di opportunità e la lotta contro ogni forma di discriminazione per età, deficit psichici, fisici o funzionali o specifiche condizioni di marginalità sociale.
Per partecipare al bando, in scadenza il 2 Aprile 2013, l’associazione o ente di promozione sociale deve possedere uno di questi due requisiti:

  • avere sede da oltre 3 anni in almeno 10 regioni italiane
  • avere sede in meno di 10 regioni o in sede unica ma svolgendo attività a livello nazionale la quale sia riconosciuta dal Ministero del Lavoro di “evidente funzione sociale

Scarica la scheda descrittiva della misura dal sito di Soprip

Per ulteriori informazioni o per presentare la domanda di finanziamento, contatta AGEVO FACILE