Operativo in Emilia-Romagna il nuovo Fondo Energia

Standard

Come già comunicato in precedenza, dal 28 marzo al 29 aprile 2013 è operativo il nuovo fondo rotativo di finanza agevolata per la green economy.

Il plafond iniziale di risorse in dotazione al fondo è pari a 24 milioni di euro – di cui 9,5 milioni a valere sull’Asse 3 del Programma Fesr – ed è gestito dal raggruppamento temporaneo d’imprese formato dai Confidi regionali Unifidi-Fidindustria, soggetto gestore individuato dalla Regione Emilia-Romagna. Possono presentare domanda le piccole e medie imprese operanti nei settori dell’industria, dell’artigianato e dei servizi alla persona aventi localizzazione produttiva in Emilia-Romagna.


Scarica la scheda descrittiva del bando, con il link alla pagina ufficiale

Annunci

Con il FONDO ENERGIA la Regione Emilia Romagna sostiene la domanda e l’offerta di GREEN ECONOMY

Standard


La Regione Emilia Romagna ha costituito un fondo rotativo per il finanziamento della Green Economy. Il FONDO ENERGIA, gestito dal raggruppamento temporaneo formato dai Confidi regionali UNIFIDI e FIDINDUSTRIA, concede mutui chirografari a tasso agevolato (circa il 3,25% agli attuali valori di Euribor) del valore massimo di 300.000 euro sia alle PMI che effettuano investimenti finalizzati alla riduzione dei consumi energetici sia a quelle che producono impianti tecnologici per il risparmio energetico.

La domanda va presentata per via telematica dal 28 Marzo al 29 Aprile 2013.

AGEVO FACILE – www.agevo-facile.it – può aiutarti a presentare la domanda di finanziamento

Scarica la scheda descrittiva del bando, con il link alla pagina ufficiale

Per saperne di più, partecipa all’incontro informativo previsto per Venerdì 8 Marzo 2013 alle ore 10 presso la Camera di Commercio di Parma, Sala DuTillot, Via Verdi n. 2